L'ambiente domestico si veste di colore a LED


Anno: 2011

Luogo: Treviso

Committente: Privato

Il progetto si basa sull'esigenza di un impiego flessibile della luce per soddisfare modi diversi di vivere lo spazio domestico.
Le scene luminose sono volutamente "colorate" per l'effetto gioioso richiesto dal committente.
La riprogrammazione delle scene (programma gratuito della Osram: easy color) è alla portata del cliente tramite l'impiego di un semplice portatile, il quale può decidere le scelte all'interno di un'ampia gamma di colore creata con gli apparecchi Osram RGB e creare una sequenza di scene che evolve attraverso tempi di permanenza e di transizione (dissolvenza cromatica) in completa libertà.

Il progetto prevede comunque un assetto complessivo impostato su una tonalità di luce bianca, per garantire una fruizione più convenzionale dell'architettura (foto 3), oppure utilizzare il colore per ottimizzare la contemplazione visiva di monitor o grandi schermi (foto 2) per ridurre l'affaticamento dell'occhio e aumentare il senso di relax.

Foto: Studio Pasetti





Interior design is dressed by LED colours



Year: 2011

Site: Treviso

Client: Private

The project focuses the need of lighting flexibility to satisfy different spatial living habits.
Lighting scenes are made of full colours to emphasis the joy effect demanded by the owner.
To re-program scenes (using the free Osram software: easy colour) is definitely very simple by using a lap-top, permitting to achieving a wide spectrum of colour performances, thanks to Osram RGB appliances and creating dynamic sequences of scenes choosing both scenes ad fading time without limitations.

The Lighting project is above all rooted on a standard "warm white" scene to perceive without visual interferences the interior desing (pictures n°3), or enables to use a soft colour for better visual monitors perception (pictures n°2) reducing the fatigue and increasing the relaxation feeling.

Photo: Studio Pasetti